venerdì 17 agosto 2012

I love peperoni ripieni






Questa ricetta è tra le mie preferite in assoluto e il mio cavallo di battaglia!

Ingredienti per 4
3 peperoni
40 g mollica di pane del giorno prima
aglio
1 patata bollita
olive
capperi
olio evo
aceto
prezzemolo
sale e pepe


Procedimento
Lavare e tagliare i peperoni a metà, togliere i semini e i fili e disporli in una teglia ricoperta di carta forno. Tagliare a julienne mezzo peperone e metterlo a bagno nell'aceto. A parte, in una padella, friggere in olio la patata lessa tagliata a tocchetti e aggiungervi il peperone sgocciolato. Mescolare e lasciare cuocere per qualche minuto. In un'altra padella friggere in olio pezzetti di mollica. Quando è croccante, aggiungere aglio, olive, capperi, prezzemolo, sale, pepe, altro olio. Mescolare e lasciare cuocere per qualche minuto. Unire i due composti in una ciotola e riempire i mezzi peperoni. Infornare a 200 °C per circa 40 minuti.
Squisiti! :)

PS nella prima foto i peperoni sono crudi, nella seconda cotti :-)




Con questa ricetta SALATA partecipo al contest Felici e Curiosi di Ravanello Curioso e Le delizie di Feli.


8 commenti:

Palmy ha detto...

Ommamma, pare buonissimo! Lo annoto e credo che diventerà un must!

Anonimo ha detto...

yesssss! :D
Io li adoro!

Rosaria ha detto...

yessss!!! Io li adoro! :D

Barbara C. ha detto...

anche a me piace molto l'utilizzo della mollica di pane in questo modo...peccato non averne di avanzo, in questo periodo fa troppo caldo e non panifico :)

Rosaria ha detto...

hai ragione Barbara! Io uso la mdp per impastare e poi inforno:accendo il forno, chiudo la porta e vado in un'altra stanza per evitare il caldo ulteriore....
e perciò panifico a distanza!
Spero proverai questa ricetta (magari quando scenderanno le temperature :))

CeglieInCucina.Com ha detto...

buoni davvero complimenti solo che con le patate non gli o mai assaggiati. Un saluto dal sito

Rosaria ha detto...

Grazie! Ops... scusa il ritardo gigantesco con cui ti rispondo!

www.mipiacemifabene.com ha detto...

anch'io! li amo così tanto che me li mangerei ;-) ciao, a presto

Federica :-)