domenica 18 aprile 2010

Torta alla frutta senza strumenti!



Oggi avevo appena finito di pulire la cucina ed ecco che mi viene l'ispirazione per fare una torta... nooooooooooo sono sempre la solita, così pasticcio tutto da capo e buona notte cucina pulita! poi mi ricordo la ricetta di Krikrira di cookaround, la personalizzo un pochino e... eccola qua!
La stranezza di questa torta non è solo che non serve né frusta né altro, ma il fatto che gli ingredienti... si sovrappongono e basta! Il bello deve ancora venire: è eccezionale, squisita!! È più buona della mia tradizionale torta di mele, dentro è umida, meravigliosa!
Piccolo avvertimento: cuoce per un'ora, a bassa temperatura ;-).

Questi gli ingredienti :

(Per una teglia rettangolare 8 porzioni)

180 g di farina 0
125 g di zucchero al velo vanigliato
mezza bustina di lievito per dolci
250 g frutta fresca (io ho usato le mele)
250 g di ricotta fresca
3 uova
250 g di latte freddo.
poco burro

Procedimento:

Mescolare insieme farina, lievito e zucchero a velo.
Coprire con la carta forno bagnata e strizzata, una teglia di cm 26x31 circa e mettere sopra metà del composto asciutto. Sopra, mettere mucchietti di ricotta.



Aggiungere quindi uno strato di frutta, io ho tagliato a fettine una mela e mezza. A questo punto coprire tutto con l'altra farina.



A parte, mescolare le uova sbattute e il latte. Quindi, versare il liquido sulla teglia, in maniera omogenea, cercando di far sparire la farina (io in questa cosa non sono stata brava), ma senza mescolare.



Mettere fiocchetti di burro qua e là. Infornare a 160 °C per un'ora.



Alla fine mi sono ritrovata qualche mucchietto di farina qua e là, ma poco male, l'ho tolta facilmente con una forchettina dopo aver fatto le fette (:-)), dovrò versare meglio il liquido la prossima volta.
Ne ho mangiata una fettona, squisita! Sotto vedete l'interno: quella bianca in mezzo è la ricotta, non la farina: gli ingredienti si sono amalgamati perfettamente da soli, in cottura! :-D






.

3 commenti:

Claudia ha detto...

Moooolto interessante!!!! e sicuramente buona!!! Smackkk .-)

Tania ha detto...

E penso che con questo procedimento ci si diverta pure! Sembra deliziosa!

Rosaria ha detto...

@ Claudia è buonissima: ancora tiepida, con mela e ricotta... una delizia!

@ Tania in effetti ci vuole pazienza, ma alla fine è pure divertente! ;-)